Domenica 10 ottobre saranno presenti a L’Aquila in zona rossa, i cosiddetti Urban Sketchers che disegneranno sul posto descrivendo la realtà sociale, artistica ed architettonica della città del post sisma, provando a raccontare a colpi di matita e taccuino, il bello e il brutto dell’Aquila nel mezzo del terremoto. Gli Urban Sketchers dopo l’esperienza della scorsa estate, denominata “una carriola di disegni”, racconteranno ciò che è l’attuale realtà delle nuove periferie di una città rimasta nel silenzio dopo il terribile sisma dell’aprile 2009.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here