Indagine Parco delle 5 Terre: Scarcerata una degli arrestati

Si tratterebbe di Nicla Pecunia, una 55enne dipendente dell’ufficio tecnico del Comune di Riomaggiore in provincia di La Spezia. Arrestata nell’ambito dell’inchiesta degli illeciti nel Parco delle 5 Terre, che ha portato in prigione anche il Presidente Franco Bonanini. Pecunia che era stata posta a provvedimento degli arresti domiciliari, è stata fra i primi interrogati dal GIP Brusacà e stando a quanto trapelato dall’interrogatorio, avrebbe ammesso tutte le contestazioni che le vengono rivolte.