Recapitata presso la sede romana dell’ADNKronos, nella mattinata di martedì 5 ottobre, una nuova lettera di minacce indirizzata a Violante, firmata dalle Brigate Rosse. Nella lettera c’è scritto: “Con questo comunicato facciamo presente di essere estranei del fallito attentato al dipendente berlusconiano Belpietro servo compiacente di bugie di Stato. Questa cellula combattente conferma il suo vero e prossimo obiettivo nella persona di Luciano Violante organizzatore di trame con la complicità della destra di Fini”. Presso la sede dell’agenzia stampa sono accorsi immediatamente gli agenti della DIGOS che stanno tutt’ora svolgendo le indagini. Anche questa lettera apporta il timbro dell’ufficio postale di Roma Fiumicino, medesimamente come l’altra pervenuta diversi giorni fa sempre presso la sede dell’ADNKronos.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here