Palermo: Arrestati due uomini del boss Nicchi

Arrestati a Palermo dalla Polizia, due fedelissimi del clan di Gianni Nicchi. Si tratta di Francesco Arcuri e Giuseppe Auteri, sono entrambi accusati di associazione mafiosa, detenzione illegale di armi e favoreggiamento a Cosa Nostra. Arcuri in particolare, pur essendo ancora molto giovane, solo 29 anni, sarebbe stato l’anello di collegamento fra gli ‘uomini d’onore’ della mafia e il boss di cui avrebbe anche gestito la latitanza. Il clan si occupava di raccogliere il pizzo e custodiva le armi.