Sequestrati beni per 8 milioni di euro a Lecce, da parte della Direzione Investigativa Antimafia, ad un imprenditore finanziario di Aradeo, Santo Paglialunga. L’imprenditore avrebbe accumulato un sostanziosa ricchezza concedendo prestiti con tassi d’usura fino a più del 60% annuo ad commercianti che si trovavano in difficoltà finanziaria. Tutti i beni erano intestati alla società finanziaria di Paglialunga e fra i beni risulterebbero: 3 aziende, 19 immobili e 37 terreni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here