E’ stata avanzata l’idea che a ferire il seno di Simonetta Cesaroni sia stato un suo fermacapelli e non un morso come invece si è sempre sostenuto. Tale dato pare si emerso nell’ambito di un’udienza a carico di Raniero Brusco, l’ex fidanzato della Cesaroni che risulta attualmente indagato per omicidio volontario. Gli esperti hanno anche fatto accenno ad una presunta contaminazione dei reperti e comunque al mancato rispetto degli standard nazionali ed internazionali relativi alla conservazione di questi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here