Si chiamava Gaetano Novelli ed aveva 47 anni. L’uomo è stato ucciso con due colpi di pistola alla testa a Marina di Sibari in provincia di Cosenza. Il suo cadavere è stato ritrovato nell’auto accostata al ciglio della strada, secondo gli inquirenti l’uccisione di Novelli potrebbe rientrare nell’ambito di una vendetta della criminalità organizzata, infatti la vittima dell’omicidio, era già nota alle forze dell’ordine in quanto fu arrestato tempo addietro, in merito alla operazione Omnia che fu condotta contro il clan Forastefano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here