La donna avrebbe partorito la bimba all’interno di una camera di un agriturismo vicino Mantova. Il fatto è venuto alla luce a seguito di una telefonata al Pronto Soccorso a causa del fatto che la rumena era in preda ad una forte emorragia. Una volta ricoverata in ospedale, i medici hanno subito capito che la donna aveva da poco partorito ma del neonato non vi era nessuna traccia. I Carabinieri hanno dunque compiuto un sopralluogo nella camera dell’agriturismo e sentendo dei flebili lamenti provenire dal bagno, hanno fatto l’orrenda scoperta trovando una bambina neonata, ancora sporca di sangue, dentro la lavatrice spenta. La bambina è stata immediatamente ricoverata al reparto di neonatologia dell’ospedale ed adesso pare che inizi pian piano a star bene. I presunti genitori della piccola, entrambi rumeni sono accusati di tentato omicidio, la donna in particolare risulta essere una prostituta già nota alle forze dell’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here