Un operaio di 33 anni che stava lavorando sul tetto di un capannone della Scavolini, è precipitato a terra ed è morto, inutile ogni tentativo di soccorso. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo che lavorava per una società pesarese, l’Edra, avrebbe messo il piede su di una lastra non rinforzata sul tetto del capannone ed è scivolato da un’altezza di 8 metri. Ricoverato all’ospedale in condizioni gravi, è morto dopo qualche minuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here