Usura: A giudizio 15 persone

Le 15 persone a giudizio con l’accusa di usura sono tutti affiliati del clan Muto di Cetraro, tra i quali Pietro Ruffolo, assessore della Provincia di Cosenza. Gli imputati sono accusati con l’aggravante delle modalità mafiose e Ruffolo, assessore del PD, è indagato in qualità di ex consulente per piccole imprese di una agenzia Unicredit di Belvedere Marittimo. L’inchiesta è coordinata dalla DDA di Catanzaro e riguarda un vasto giro di usura gestito da vari personaggi legati al clan Muto.