Lo ha riferito la deputata di FLI Angela Napoli. Nella lettera ci sarebbe scritto: “Caro infame se riesco a venire a Roma ti faccio la posta e ti sparo un colpo in testa. Non è una minaccia è una promessa. Viva Silvio, abbasso Fini, infame e traditore”. La lettera risulta inviata il 4 ottobre da Lamezia Terme ed è scritta a mano e in stampatello.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here