Lea Garofalo era una collaboratrice di giustizia, scomparve a Milano circa un anno fa. D’allora di lei non si seppe più nulla fin quando alcuni collaboratori di giustizia non hanno parlato e raccontato come sono andati i fatti. Secondo la testimonianza di un pentito, Lea Garofalo fu sequestrata a Milano il 24 novembre del 2009 e prima di essere uccisa sarebbe stata torturata ed interrogata per diverse ore dai suoi aguzzini che volevano conoscere tutti i dettagli che lei aveva precedentemente raccontato ai magistrati soprattutto in merito all’omicidio di un uomo legato al loro gruppo. L’ex collaboratrice di giustizia fu portata in un terreno di Carlo Cosco, suo ex compagno e padre della sua bambina e lì fu uccisa e poi sciolta in 50 litri di acido.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here