16 arresti in tutto fra i quali 3 donne, sorelle del boss Vincenzo Arpea, sono stati eseguiti a Napoli nell’ambito di un’indagine sulle cosche della camorra. Secondo gli inquirenti le donne avrebbero avuto anche un ruolo di spicco all’interno del clan camorristico. Tutti gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere di stampo camorristico e omicidio. Inoltre sembra che il clan Arpea controllasse anche tutti i traffici illeciti nel quartiere di Barra, nella periferia Est di Napoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here