Maurizio Celia, Questore di Aosta in merito a probabili infiltrazioni mafiose nella regione ha raccomandato la massima attenzione ed ha dichiarato: “Bisogna tenere alto il livello di guardia sulla ‘Ndrangheta anche in Valle d’Aosta, dove effettivamente non vi sono i cosiddetti reati di presupposto come le estorsioni o il racket, ma è bene monitorare il fenomeno ponendo una certa attenzione a eventuali impieghi di capitali di origine mafiosa”. La dichiarazione di Celia è arrivata durante la presentazione dell’incontro organizzato dalla Presidenza della Regione e dalla Questura di Aosta, in cui si parlerà proprio della ‘Ndrangheta e delle infiltrazioni mafiose nella regione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here