L’uomo, un operaio romano di 49 anni, stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione in una villetta vicino Roma, in zona Tor de Cenci, quando mentre manovrava l’escavatore in giardino, ha eseguito una manovra brusca che gli è stata fatale. Cadendo ha sbattuto la testa contro il montante della cabina dell’escavatore ed è morto sul colpo. Inutili tutti i tentativi di salvarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here