Momenti di altissima tensione in questi giorni nei due comuni vesuviani dove continuano a persistere gli insediamenti dei manifestanti contro l’apertura della seconda discarica. Oltre agli scontri con arresti e feriti, alcuni manifestanti hanno sfondato vetrine di negozi e varie altre attività commerciali e bruciato la bandiera italiana che svettava sul pennone del comune di Boscoreale. Al posto della bandiera in comune è stato messo un vessillo viola a mezz’asta fra gli applausi di tutta la gente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here