Pietro Maddaloni e Gaetano Giordano, affiliati al clan camorristico degli Arpea-Cuccaro, avevano trovato rifugio nelle Marche. Ai due è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare su ordine del GIP di Napoli, eseguito dalla Squadra Mobile di Ancona. Entrambi sono accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here