Sequestrati 32 appartamenti in un residence di Porto Rotondo, nell’ambito di una inchiesta per evasione fiscale condotta dai militari della Guardia di Finanza di Pescara. Finite in carcere 13 persone, fra cui l’imprenditore del settore del trasporto aereo, Giuseppe Spadaccini, ritenuto dagli inquirenti il promotore della illecita attività di evasione. Pare si tratti infatti di una vera e propria organizzazione dedita all’evasione fiscale internazionale, le cui operazioni avvenivano tramite la fittizia localizzazione della residenza fiscale fuori dai confini italiani. Sequestrati immobili in varie regioni per un totale complessivo di circa 7 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here