Celano (L’Aquila), 3 termovalorizzatori in 500 metri, un po’ troppo per la verità, sotto sotto ci sarà qualcosa di poco chiaro? L’indagine Re Mida sui rifiuti in Abruzzo ha fatto dimenticare la ‘Celano Connection’, che come già detto, prevede l’impianto di 3 termovalorizzatori a distanza di 500 metri uno dall’altro. Pare che dietro alla vicenda di Celano, ci sia una vera e propria ‘miscela’ di interessi economici e politici. Nella piana del Fucino sussiste un brulicare di progetti per il fotovoltaico, impianti eolici, cave, cementifici, e ulteriori termovalorizzatori, ciò a dimostrazione che la ‘monnezza’ è il più grande business del terzo millennio al quale nessuno, ma proprio nessuno, nel suo piccolo o nel suo grande intende rinunciare. Chi ci rimette è sempre la cittadinanza perché dal ‘Limbo degli Dei’, non arrivano mai notizie chiare e rassicuranti. Sulla questione dei 3 termovalorizzatori posti a così poca distanza l’uno dall’altro stanno indagando gli inquirenti, si attendono dunque ulteriori sviluppi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here