13 persone sono finite in manette dopo che un gruppo dei movimenti organizzati di Napoli e provincia ha invaso la sede del Consiglio Regionale della Campania. Per tutti l’accusa è di invasione di pubblico ufficio, danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Uno dei 13 arrestati è stato anche accusato di aver rapinato una guardia del suo orologio d’oro. A risposta di tali arresti, un gruppo dei disoccupati ha incendiato dei cassonetti dei rifiuti al Vomero ed aggredito 2 vigili urbani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here