Giuseppe Spadaccini arrestato nell’ambito dell’inchiesta sulla maxi evasione fiscale internazionale per 90 milioni di euro, è stato interrogato dal Giudice per le Indagini Preliminari, al quale, l’imprenditore abruzzese avrebbe ricostruito tutte le fasi della vicenda. Lo ha reso noto il suo legale difensore, Sabatino Ciprietti, il quale ha aggiunto che Spadaccini ha tentato di chiarire i fatti inerenti la contestazione. Ciprietti ha intanto presentato istanza di scarcerazione a favore dell’imprenditore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here