Il parroco avrebbe anche versato la somma di 250mila euro allo IOR. Indagato per riciclaggio e per una presunta truffa allo stato per un totale di 600mila euro, realizzata dal padre e dallo zio del sacerdote 35enne residente a Roma. Sui fatti sta indagando la Dda della Procura della Repubblica di Catania.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here