Rosario Naimo, boss della mafia latitante dal 1995, si trovava in strada quando una emorragia ad un occhio lo ha costretto a chiedere soccorso. Manco a farlo apposta, si sono avvicinati a lui una pattuglia della Guardia di Finanza che hanno subito notato il suo comportamento sospetto, quindi approfondendo gli accertamenti nei riguardi dell’uomo si sono accorti che si trattava proprio del boss mafioso. Naimo è stato condannato a 19 anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico internazionale di stupefacenti. Su Naimo pendeva anche una ordinanza di carcerazione emessa dalle autorità giudiziarie americane per associazione a delinquere finalizzata all’importazione e alla distribuzione di cocaina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here