Sequestrati beni immobili, quote societarie e una automobile di lusso per un totale complessivo di oltre 200mila euro. Il sequestro è stato effettuato dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Caserta nei confronti di Giuseppe Carani, un 61enne ritenuto vicino al clan dei Casalesi. Fra i beni sequestrati figurano anche due società operanti nel settore edile e tessile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here