36 Torino Film Festival: AZ ÚR HANGJA di György Pálfi

Péter ha quasi quarant’anni quando pensa di riconoscere suo padre in un documentario su un misterioso incidente. Il padre ha abbandonato l’Ungheria comunista negli anni Settanta, un’offesa criminale sotto quel regime, e da allora di lui non si è più sentito nulla. Péter va in America e, dopo un’indagine movimentata, trova suo padre e la sua nuova famiglia. Il loro ricongiungimento sarà ricco di esperienze e insegnerà parecchio a padre e figlio. Inoltre il mondo viene informato che l’universo muto ha parlato e che non siamo soli.

Nazione: Canada, Ungheria, Francia, Svezia, USA
Anno: 2018
Durata: 108′

Sezione:
– FESTA MOBILE/TORINOFILMLAB

Cast and Credits

regia/director
György Pálfi
sceneggiatura/screenplay
György Pálfi, Zsófia Ruttkay, Gergő Nagy V.
fotografia/cinematography
Gergely Pohárnok
montaggio/film editing
Réka Lemhényi
scenografia/production design
Adrien Asztalos
costumi/costume design
Kriszta Bútor, Jennifer Stroud
musica/music
FOR., Ábris Gryllus, Miklós Farkas
suono/sound
Imre Madácsi
interpreti e personaggi/cast and characters
Csaba Polgár (Péter), Peterson Eric (Hogarth), Diána Kiss (Dóra), Ádám Fekete (Zsolt), Ildikó Bánsági (Erzsi)
produttori/producers
Ferenc Pusztai, Michael A. Dobbin, Charles V. Bender
produzione/production
KMH Film