Hoorn & Enkhuizen

Due perle del Secolo d’Oro

I meravigliosi porticcioli storici di Hoorn ed Enkhuizen sono delle vere e proprie perle, situati a soli quaranta minuti da Amsterdam. In passato erano entrambi porti di appoggio della Compagnia delle Indie Orientali (VOC), la più potente compagnia di commercio del diciassettesimo secolo. I 2 porti erano inoltre importanti centri di commercio internazionale che attrassero numerosi esploratori, inventori, scienziati e artisti che poi decisero di stabilirsi in queste cittadine così piene di ricchezza e fascino. Oggi questo ricco patrimonio è ancora visibile ovunque, rendendo una visita a Hoorn ed Enkhuizen una tappa fondamentale per gli amanti della cultura. Le città con i loro magnifici porti sono ricche di fascino e atmosfera, di storia, monumenti, bellissimi musei e di ottimi ristoranti.

Westfries Museum, Hoorn

Cool Waters, dal 26 ottobre 2019  al 26 gennaio 2020

I Paesi Bassi si trovano nel delta più basso del mondo. I grandi fiumi, la posizione vicino al mare e gli oltre 18,000 chilometri di dighe che mantengono il controllo del livello dell’acqua, hanno segnato da secoli il paesaggio olandese. L’acqua è sempre stata per il popolo olandese sia una fonte di ricchezza che un nemico, da cui guadagnare terreno ma anche da cui proteggersi e combattere contro la sua forza distruttrice. Nel corso dei secoli i pittori hanno dipinto l’acqua in molti modi diversi. Ecco che dal 26 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020 si terrà presso il Westfries Museum di Hoorn la mostra “Cool waters”, una selezione di 40 dipinti provenienti dalla collezione del Rijksmuseum di Amsterdam sul tema acqua sia come amica che come nemica. Una mostra che fa capire chiaramente il rapporto tra l’acqua e il popolo olandese.

www.westfriesmuseum.info