36 Torino Film Festival: CHUVA É CANTORIA NA ALDEIA DOS MORTOS di Renée Nader Messora

Questa sera nella foresta attorno al villaggio regna la calma, non ci sono spiriti o serpenti. Ihjãc, giovane indigeno Krahô del Nord del Brasile, ha incubi ricorrenti da quando suo padre è morto. Circospetto e sudato, cammina nell’oscurità. Un canto lontano filtra attraverso le palme. Da una cascata, la voce del padre lo chiama: è ora di allestire la cerimonia funebre, affinché il suo spirito si diriga verso il paese dei morti e il lutto abbia fine. Venendo meno al proprio dovere e rifiutandosi di diventare uno sciamano, Ihjãc fugge in città. Lontano dalla sua gente e dalla sua cultura, capisce cosa significa essere un indigeno nel Brasile di oggi.

Nazione: Brasile, Portogallo
Anno: 2018
Durata: 114′

Sezione:
– TFFDOC/INTERNAZIONALE

Cast and Credits

regia/directors
João Salaviza, Renée Nader Messora
fotografia/cinematography
Renée Nader Messora
montaggio/film editing
João Salaviza, Renée Nader Messora, Edgar Feldman
suono/sound
Pablo Lamar, Vitor Aratanha, Ariel Henrique
interpreti/cast
Henrique Ihjãc Krahô, Raene Kôtô Krahô, la gente del villaggio Pedra Branca, nella terra indigena dei Krahô/people from Pedra Branca village in Krahô Indigenous Land
produttore/producer
Isabella Nader
produzione/production
Entrefilmes, Karõ Filmes, Material Bruto