36 Torino Film Festival: SIRENOMELIA di Emilija Skarnulyte

Ambientato nell’estremo nord, dove le fredde acque artiche incontrano scarpate rocciose sulle quali i radio-telescopi registrano velocissime onde quasar, il film unisce l’uomo, la natura e la macchina e ipotizza possibili mitologie post-umane. Girato a Olavsvern, in Norvegia, in una base sottomarina della Guerra fredda oggi abbandonata, è il ritratto cosmico di una delle più antiche creature mitologiche dell’umanità: la sirena. Emilija Škarnulytė, con la sua performance nei panni della sirena, nuota nella decrepita struttura della Nato, mentre segnali cosmici e rumori bianchi attraversano lo spazio in tutta la sua ampiezza, raggiungendo angoli remoti, oltre l’impatto dell’uomo.

Nazione: Lituania
Anno: 2017
Durata: 12′

Sezione:
– TFFDOC/APOCALISSE

Cast and Credits

regia, interprete/director, cast
Emilija Škarnulytė