36 Torino Film Festival: WITH HISTORY IN A ROOM FILLED WITH PEOPLE WITH FUNNY NAMES 4 di Konakrit Arunanondchai

A partire dal primo piano delle mani della nonna dell’artista, che sta lentamente scivolando nella demenza senile, la videoinstallazione segue la donna nei suoi tentativi di risistemare gli oggetti che la sua memoria ha cancellato come parte della sua vita, trasformandoli in qualcosa di sconosciuto e privo di significato. Eventi del nostro «presente estremo» si intromettono in questa intima operazione: dimostrazioni di piazza negli Stati Uniti, un safari in Sudafrica, la morte del re di Thailandia, la visita al controverso tempio buddista di Wat Phra Dhammakaya. E poi una serie di elementi sovrannaturali e tecnologici: lo spirito-serpente Naga, lo spirito-drone Chantri, un ratto gigante sopravvissuto all’Apocalisse… In che modo la tecnologia gestisce e distilla i nostri fragili ricordi e le nostre volubili esperienze?

Nazione: Thailandia
Anno: 2017
Durata: 23′

Sezione:
– ONDE/ARTRUM

Cast and Credits

regia/director
Korakrit Arunanondchai
fotografia/cinematography
Alex Gvojic, Rory Mulhere, Korakrit Arunanondchai, Janechai Montrelerdrasme, Op Sudasna, Thappawut Parinyawat, Abhichon Rattanabhayon
suono/sound
Aaron David Ross, Michael Beharie
voce/voice
Chutatip Arunanondchai
produttore/producer
Nadja Argyropoulou
produzione/production
Polyeco Contemporary Art Initiative