Un anziano uomo di origini palermitane è stato posto agli arresti domiciliari per aver esercitato abusivamente la professione di commercialista. Le indagini sono state condotte dal nucleo dei Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Bologna ponendo fine a quella che era una truffa che si perpetrava ormai da anni, da parte del finto commercialista. Fra i reati commessi ci sarebbero anche falsi rapporti di lavoro e falsi documenti per avere permessi di soggiorno. Inoltre i contributi non sono mai stati pagati a l’INPS.