Tre grandissimi artisti contemporanei arrivano su HeartSocial: Laura Calafiore, Gianmarco Chieregato, Settimio Benedusi. I tre artisti hanno deciso di donare delle loro opere, al fine di finanziare le borse di studio della History Life Onlus.

Laura Calafiore, artista dalla grande sensibilità sociale, ha realizzato l’opera “Diana” nel 2017 live durante una sua mostra a Roma.

L’opera intitolata “Diana” è una libera interpretazione dell’immagine dell’amatissima Principessa Diana, misura 120 cm x 120 cm e verrà spedita arrotolata senza telaio.

L’Orizzonte non Esiste: Fotografia di Settimio Benedusi presentata al MIA Photo Fair del 2017.

Con una sorta di corto circuito assoluto queste stampe hanno in sé il massimo della contemporaneità con il massimo della tradizione. Benedusi ha infatti scattato le fotografie con un iPhone, poi lo stampatore Giancarlo Vaiarelli ha portato i file digitali su una pellicola di grande formato e ha stampato in camera oscura a contatto su carta baritata ai sali d’argento: stampe antiche modernissime. Un lavoro composto da 12 stampe: nella prima c’è un orizzonte, nella seconda il primo orizzonte con in più un nuovo orizzonte, nella terza il primo più il secondo più un nuovo orizzonte e così via fino a dodici stampe, ma virtualmente via all’infinito…

Indimenticabile ritratto di Luciano Pavarotti realizzato dal fotografo Gianmarco Chieregato.

Laureato in architettura, Chieregato inizia la sua carriera di fotografo lavorando nella moda per Maison come Capucci, Valentino, Lancetti. Da oltre 30 anni Chieregato è tra i fotografi italiani più affermati nel panorama dello star-system italiano ed internazionale.

Memorabile la sua retrospettiva di qualche anno fa “Fuori dall’Ombra”, che contemplava l’esposizione di oltre 250 ritratti di personaggi famosi tra i quali Margherita Buy, Toni Servillo, Sergio Castellitto, Francesca Neri, Luca Zingaretti, Tim Roth, Pedro Almodovar.

La foto in bianco è stata stampata su cartoncino baritato, formato 50×64 cm ed è stata resa unica dalla firma del autore stesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here