“Ieri era come Maria Antonietta, oggi la Gelmini è come Alice nel paese delle Meraviglie. Ogni giorno ha il suo volto. Il ministro dell’Istruzione, quando dice che con il maestro unico è aumentato il tempo pieno, dimostra chiaramente di vivere nel mondo delle favole e delle meraviglie, mentre a fare i conti con i tagli alla scuola pubblica sono i genitori di migliaia di bambini che sono rimasti fuori dal tempo pieno”. Lo afferma in una nota  Fabio Evangelisti, deputato di Italia dei Valori.

“Le parole della Gelmini – continua Evangelisti – dimostrano come il ministro dell’Istruzione non conosce e non frequenta il mondo della scuola. E’ di pochi giorni fa la protesta di centinaia di genitori che hanno occupato gli istituti proprio perché i loro figli non potranno più usufruire del tempo pieno.  I dati parlano chiaro. Due esempi su tutti. A Milano quasi 3 mila bambini dovranno essere esclusi dal prolungamento delle lezioni fino alle 16 e lo stesso copione si ripropone a Firenze e provincia dove, a restare fuori dal tempo pieno, saranno 600 bambini. Idv sarà a fianco e continuerà a sostenere i genitori, che soprattutto in questo periodo di crisi, non hanno certo possibilità di pagarsi una tata, come certamente fa la Gelmini”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here