Intervista a: Cri+Sara Fou

1)Come vi siete conosciuti?
Sara: Ci siamo conosciuti in maniera un po’ casuale nell’Ottobre del 2018. Cristian, oltre che chiedermi di fare la comparsa nel video del primo brano che avrebbe fatto uscire del disco di chitarra solista, mi ha proposto di cercare una linea melodica e un testo.
Il risultato è stato che alla fine il progetto di sola chitarra è stato abbandonato in favore di brani cantanti.

2)Raccontaci un po’ del vostro percorso artistico…
Sara: Io canto da quando ho memoria.
Didatticamente, inizio studiando pianoforte classico, per poi proseguire negli anni con canto moderno e basso elettrico, diplomandomi nel 2017 in Canto e Tecnica Vocale.
Ho sempre avuto tendenzialmente band rock, stoner, post grunge, e questa con Cri è stata la prima volta in assoluto che mi sono accostata al cantautorato acustico.

3)Definite in sole 3 parole la musica…
Musica è coraggio, sfida, esigenza.

4)Parliamo della vostra ultima fatica, come nasce?
Cri: L’ultima fatica , nasce dalla voglia di regalare un brano ad una persona per me speciale, e dopo tante chiacchierate e serate mi sono deciso ed è arrivata.

5)Perchè i nostri lettori dovrebbero ascoltare la vostra musica?
Sara: Perché la nostra è una scrittura contemporanea, che però affonda le radici nella composizione e nel gusto cantautorale italiano.
Cri: I vostri lettori, dovrebbero ascoltarci per la nostra genuinità nel fare musica e nel cercare sempre con strumenti “veri” di emozionare ed emozionarci.