OGR Torino: FRANCESCO BIANCONI, lunedì 18 maggio 2020, ore 21.00. Sala Fucine, OGR Cult

Le OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, presentano il debutto solista di Francesco Bianconi, già frontman dei Baustelle.

A due anni dal primo e fecondo incontro tra le OGR – Officine Grandi Riparazioni e il Salone Internazionale del Libro di Torino, le due istituzioni torinesi tornano a dialogare tra loro, intrecciando nuovamente letteratura, arti visive e musica attorno a una materia di studio di comune interesse.
Nel 2018 il confronto — che prese il via dalle Cinque domande sul futuro che ci aspetta poste dal direttore del Salone Nicola Lagioia — assunse la duplice forma di una mostra curata da OGR e di una rassegna musicale, Forte Movimento, a cui parteciparono, tra gli altri, Carmen Consoli, Le Luci della Centrale Elettrica, Wu Ming Contingent e Pierpaolo Capovilla e Paki Zennaro.

Nel 2020 le OGR lavoreranno ancora in sinergia col Salone, proseguendo il percorso di ricerca sul tema dei cambiamenti climatici e delle “altre forme di vita” attraverso due progetti inediti: un’esposizione multimediale e interdisciplinare — i cui protagonisti verranno svelati solo nei prossimi mesi — che si interrogherà sulla tutela della biodiversità e sulle possibilità di uno sviluppo sostenibile, e un concerto dal vivo di Francesco Bianconi, scrittore e frontman dei Baustelle, che porterà per l’occasione a Torino il suo primo album solista. Il live è proposto dalle OGR Torino in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino e Ponderosa Music & Art.

Il ritorno a Torino di Bianconi – a due anni dall’ultima sua esibizione dal vivo, proprio alle OGR, in occasione del decennale dalla pubblicazione del seminale album dei Baustelle “Amen” – è per ora anticipato solo dalle parole di T.S. Eliot e da una breve comunicazione comparsa sui canali social dell’artista e delle OGR:

“April is the cruelest month, breeding
Lilacs out of the dead land, mixing
Memory and desire, stirring
Dull roots with spring rain.”

– T. S. Eliot

Arriva in primavera il mio primo disco.
Vorrei dire la verità (nient’altro che la verità), raccontarvi i fatti, addurre prove, parlarvi di musica suonata e sentita suonare, di vita vecchia e di giorni nuovi, uomini, mostri e pianoforti.
Ci sarà tempo.
Per adesso, con gioia, vi annuncio le prime date in cui lo presenterò dal vivo

– Francesco Bianconi

INFORMAZIONI PRATICHE

18 maggio 2020, h 21.00
Sala Fucine, OGR Cult
OGR – Officine Grandi Riparazioni
Corso Castelfidardo 22, Torino

Biglietti in vendita su www.ogrtorino.it e in biglietteria OGR senza costi di prevendita.
Posti a sedere numerati divisi per settore:
– per il settore I: 38,00 € + dp
– per il settore II: 28,00 € + dp

Informazioni e dettagli su www.ogrtorino.it

LE OGR DI TORINO: DA EX OFFICINE DEI TRENI, A NUOVE OFFICINE DELLA CREATIVITÀ E DELL’INNOVAZIONE NEL CUORE DELLA CITTÀ

Ex Officine dei treni sorte nell’Ottocento, le OGR sono rinate come Officine delle idee, della creatività e dell’innovazione, dopo la grande opera di riqualificazione della Fondazione CRT che ha investito 100 milioni di euro. Inaugurate a settembre 2017 su un’area di 35.000 mq nel cuore di Torino, sono diventate un centro di produzione e sperimentazione tra i più produttivi e dinamici in ambito culturale, artistico e tecnologico, nonché uno dei maggiori esempi di venture philantropy in Europa.

Nei primi due anni di attività, le OGR hanno accolto oltre 500.000 visitatori, coinvolto oltre 200 artisti, proposto al pubblico 20 mostre, 70 concerti e oltre 90 appuntamenti del Public Program. Sono state realizzate opere site-specific ed esposizioni personali di alcuni dei più importanti nomi dell’arte contemporanea, mentre sul palco delle OGR si sono avvicendati protagonisti eterogenei della scena musicale mondiale. Sono state inoltre avviate significative collaborazioni internazionali: con la Tate Modern di Londra, il British Council, la Fondazione “la Caixa” di Barcellona e il Pushkin Museum XXI di Mosca.

Lo scorso giugno si è completato il progetto OGR con l’apertura dell’area Tech: un nuovo hub per la ricerca scientifica, tecnologica e industriale, in grado di attrarre partner e operatori specializzati da tutto il mondo, con l’obiettivo di catalizzare mezzo miliardo di euro di investimenti e 1.000 nuove start up accelerate nei prossimi vent’anni. La collaborazione con Techstars, leader globale che supporta la crescita e lo sviluppo delle start-up con base in Colorado, ha portato alle OGR eventi di rilevanza internazionale, come la Torino Startup Week e l’OGR Global Summit, e ha posto le basi per il primo programma di accelerazione in Europa dedicato alla smart mobility.
A dicembre 2019 è stato sottoscritto il primo accordo tra OGR e Microsoft, volto a promuovere l’innovazione tecnologica e la ricerca nel Paese. Obiettivo dell’intesa è di consentire alla business community di OGR Tech l’accesso a tecnologie innovative e al network globale di Microsoft tramite una partnership con Microsoft for Startups.

FOLLOW US:
FB: www.fb.com/ogrtorino
IG: www.instagram.com/ogr_torino
TW: www.twitter.com/OgrTorino
LINK: www.linkedin.com/ogrtorino/