Mentana e la censura. Lo “scontro” Conte Vs Salvini e Meloni. Le fake news del “fantastico duo” Meloni/Salvini

Mentana ha dichiarato che qualora avesse saputo che l’intervento di Conte si sarebbe trasformato in un “attacco” nei confronti di Salvini e Meloni, non avrebbe mandato in onda quella parte della conferenza stampa.

ALLA FACCIA DELLE DEMOCRAZIA!!! Magari e ripeto il magari, Mentana si sentirebbe più a suo agio in paesi come la Russia o la Cina, che tanto amano la censura.

Ora, a parte che Salvini e Meloni sparano “cazzate” e Conte ho non mentito, ma è stato impreciso e questo ha consentito ai due Sovranisti di “scoreggiare” in modo rumoroso, e da parte di Salvini, di correre a “piangere” dal nostro Presidente Mattarella, perchè Conte gli ha “fatto la bua” (per non dire il c….) in diretta.

Salvini il sovranista che pretendeva pieni poteri e appoggia l’amico ungherese Orban (palesemente razzista, omofobo e antidemocratico), l’altra, la Meloni (sempre amica di Orban) che appartiene ad un partito in cui militano “vecchi fascistoidi nostalgici”.

Nel 2011 furono Berlusconi e Tremonti a dire sì alla creazione di un Fondo Salva-Stati (il MES di oggi). Il 3 agosto 2011, (la Lega era al governo e la Meloni faceva parte del governo) il Consiglio dei ministri guidato Berlusconi approvò il disegno di legge per la ratifica. L’anno dopo, Berlusconi era caduto e c’era Monti, il giorno del voto alla Camera, Salvini era eurodeputato mentre Meloni non è vero che espresse voto contrario ma era assente. E poi sarebbe il Presidente Conte a dare “fake news”? Siamo certi???

Per quanto riguarda Mentana, in pratica ha asserito che nel suo TG che avrebbe fatto volentieri “censura”, “sputando” di fatto sul principio fondamentale della libertà di espressione e soprattutto sulla libertà di stampa, che non consiste nel “cesurare” quello che non ci piace, ma nel dare voce a tutti.

A me NON piacciono Salvini e la Meloni, ma non per questo censuro le loro “diarree sovraniste”…