E’ morto il grandissimo maestro Ennio Morricone

È morto in una clinica romana, per le conseguenze di una caduta, il premio Oscar Ennio Morricone. Grandissimo musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale.

Vinse il suo primo Nastro d’argento nel 1965 per il film intitolato Per un pugno di dollari di Sergio Leone e il successivo nel 1970 (anno in cui intraprese l’insegnamento compositivo presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone, alla cui nascita aveva attivamente contribuito) grazie alle musiche di Metti, una sera a cena, e il terzo solamente un anno dopo per Sacco e Vanzetti.

La prima nomination per un Premio Oscar arrivò nel 1979 per la colonna sonora di I giorni del cielo (Days of Heaven), al quale seguirono nel 1986 quella per Mission (The Mission), che vincerà comunque il BAFTA (The British Academy of Film & Television Arts) e il Golden Globe, poi nel 1987 per The Untouchables – Gli intoccabili, che vincerà il Nastro d’argento, il BAFTA, il Golden Globe e il Grammy Award, per Bugsy nel 1992 e nel 2001 per Malèna. Nel 1984, vinse un altro BAFTA per la colonna sonora di C’era una volta in America, l’ultimo film di Sergio Leone.

I Premi Oscar

Il 25 febbraio 2007, dopo cinque candidature non premiate, gli venne conferito, accompagnato da una standing ovation tributatagli dalla platea, il Premio Oscar alla carriera, “per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film”.

A consegnargli il premio l’attore Clint Eastwood, icona dei film western di Sergio Leone.

«Voglio ringraziare l’accademia per questo onore che mi ha fatto dandomi questo ambito premio, però voglio ringraziare anche tutti quelli che hanno voluto questo premio per me fortemente, e hanno sentito profondamente di concedermelo. Veramente; voglio ringraziare anche i miei registi, i registi che mi hanno chiamato con la loro fiducia, a scrivere musica nei loro film, veramente non sarei qui se non per loro. Il mio pensiero va anche a tutti gli artisti che hanno meritato questo premio e che non lo hanno avuto. Io gli auguro di averlo in un prossimo vicino futuro. Credo che questo premio sia per me, non un punto di arrivo ma un punto di partenza per migliorarmi al servizio del cinema e al servizio anche della mia personale estetica sulla musica applicata. Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama moltissimo […] e io la amo alla stessa maniera e questo premio è anche per lei.»
(Ennio Morricone alla platea la sera della sua premiazione con l’Oscar alla carriera)

In corrispondenza a questo evento fu pubblicato un album-tributo la cui realizzazione era cominciata già nel 2006 dalla Sony BMG: nel disco, intitolato We All Love Ennio Morricone, i maggiori successi di Morricone interpretati da noti musicisti: Metallica, Céline Dion, Andrea Bocelli, Bruce Springsteen, Roger Waters e molti altri. Céline Dion, come omaggio al compositore, durante la premiazione dell’Oscar ha cantato il brano I Knew I Loved You, contenuto nel CD e ispirato al tema del film C’era una volta in America.

Il 28 febbraio 2016 ottiene il prestigioso riconoscimento alla Migliore colonna sonora, composta per The Hateful Eight, film di Quentin Tarantino.

Altri premi

Nel 1994, è il primo compositore non americano a ricevere il premio alla carriera dalla “SPFM – Society for Preservation of Film Music”. Nel 1995 riceve il Leone d’Oro alla carriera nel corso della 52ª Mostra del cinema di Venezia (primo e, finora, unico compositore ad aver ricevuto tale riconoscimento) e il premio “Rota”, istituito dalle “Edizioni CAM” e dal più importante periodico di spettacolo americano, Variety, ai quali vanno aggiunti altri, numerosissimi, premi onorari.

Nel 2010 è il primo italiano a ricevere il Polar Music Prize dall’Accademia Reale svedese di musica, assieme alla cantante islandese Björk, con la seguente motivazione:

(EN)«The Polar Music Prize 2010 is being awarded to Italian composer, arranger and conductor Ennio Morricone. Ennio Morricone’s congenial compositions and arrangements lift our existence to another plane, making the mundane feel like dramatic scenes in full Cinemascope. When, in 1964, Ennio Morricone scored the soundtrack for the Western “A Fistful of Dollars” (“Per un pugno di dollari”), budgetary constraints prevented him from using a full orchestra. Instead, he built up a brand new kind of music that set the tone for half a century of film music, but also influenced and inspired a number of musicians in the spheres of pop, rock and classical music.» (IT)«Il Polar Music Prize 2010 è stato assegnato al compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra italiano Ennio Morricone. Le coinvolgenti composizioni e gli arrangiamenti di Ennio Morricone trasportano la nostra esistenza su un altro piano, rendendo il quotidiano simile alle scene di un film. Quando, nel 1964, Ennio Morricone ha scritto la colonna sonora per il western “Per un pugno di dollari” vincoli economici gli impedirono di utilizzare una grande orchestra. Così ha creato un nuovo tipo di musica che per mezzo secolo ha dettato lo stile della musica da film, ma che ha anche influenzato e ispirato un gran numero di musicisti, nell’ambito del pop, del rock e della musica classica.»

Nel 2010 gli viene anche conferita a Taormina la corona d’alloro honoris causa Europclub Regione Siciliana, consegnata dal Segretario Generale di Noi in Europa Europclub Avv. Enzo Ocera.

Nel 2012 gli è stato conferito a Roma il prestigioso Premio Aquila D’Oro, per la sezione “Musica”, con la seguente motivazione: “Per aver saputo coniugare e diffondere due particolari linguaggi, quello della musica e quello del cinema, facendoli fondere e vivere nella loro completezza, primeggiando come artista in maniera assoluta a livello mondiale, portando così il nome dell’Italia a levature culturali uniche ed inarrivabili“.

Il 25 marzo 2017, nella sua residenza romana, gli è stato conferito il Premio San Zosimo I Romano Pontefice, fondato da Stefano Cropanese.

Riconoscimenti

Premio Oscar
  • 1979 – Candidatura alla miglior colonna sonora per I giorni del cielo
  • 1987 – Candidatura alla miglior colonna sonora per Mission
  • 1988 – Candidatura alla miglior colonna sonora per The Untouchables – Gli intoccabili
  • 1992 – Candidatura alla miglior colonna sonora per Bugsy
  • 2001 – Candidatura alla miglior colonna sonora per Malèna
  • 2007 – Oscar onorario
  • 2016 – Miglior colonna sonora per The Hateful Eight
Golden Globe
  • 1985 – Candidatura alla Miglior colonna sonora per C’era una volta in America
  • 1987 – Miglior colonna sonora per Mission
  • 1988 – Candidatura alla Miglior colonna sonora per The Untouchables – Gli intoccabili
  • 1990 – Candidatura alla Miglior colonna sonora per Vittime di guerra
  • 1992 – Candidatura alla Miglior colonna sonora per Bugsy
  • 2000 – Miglior colonna sonora per La leggenda del pianista sull’oceano
  • 2001 – Candidatura alla Miglior colonna sonora per Malèna
  • 2016 – Miglior colonna sonora per The Hateful Eight
BAFTA
  • 1979 – Miglior colonna sonora per I giorni del cielo
  • 1985 – Miglior colonna sonora per C’era una volta in America
  • 1987 – Miglior colonna sonora per Mission
  • 1988 – Miglior colonna sonora per Gli intoccabili
  • 1990 – Miglior colonna sonora per Nuovo Cinema Paradiso
  • 2016 – Miglior colonna sonora per The Hateful Eight
David di Donatello
  • 1981 – Candidatura al miglior musicista per Bianco, rosso e Verdone
  • 1988 – Miglior musicista per Gli occhiali d’oro
  • 1989 – Miglior musicista per Nuovo Cinema Paradiso
  • 1990 – Candidatura al miglior musicista per Mio caro dottor Gräsler
  • 1991 – Miglior musicista per Stanno tutti bene
  • 1993 – Candidatura al miglior musicista per La scorta
  • 1993 – Miglior musicista per Jona che visse nella balena
  • 1996 – Candidatura al miglior musicista per L’uomo delle stelle
  • 1999 – Miglior musicista per La leggenda del pianista sull’oceano
  • 2000 – Miglior musicista per Canone inverso – Making Love
  • 2001 – Candidatura al miglior musicista per Malèna
  • 2006 – David del Cinquantenario
  • 2007 – Miglior musicista per La sconosciuta
  • 2010 – Miglior musicista per Baarìa
  • 2013 – Miglior musicista per La migliore offerta
  • 2016 – Candidatura al miglior musicista per La corrispondenza
Nastro d’argento
  • 1965 – Miglior colonna sonora per Per un pugno di dollari
  • 1970 – Miglior colonna sonora per Metti, una sera a cena
  • 1972 – Miglior colonna sonora per Sacco e Vanzetti
  • 1985 – Miglior colonna sonora per C’era una volta in America
  • 1988 – Miglior colonna sonora per Gli intoccabili
  • 1999 – Miglior colonna sonora per La leggenda del pianista sull’oceano
  • 2000 – Miglior colonna sonora per Canone inverso – Making Love
  • 2001 – Miglior colonna sonora per Malèna
  • 2007 – Miglior colonna sonora per La sconosciuta
  • 2013 – Miglior colonna sonora per La migliore offerta

ALTRI RICONOSCIMENTI

  • 1972 – Premio Cork Film International per La Califfa
  • 1981 – Premio della critica discografica per Il prato
  • 1988 – Grammy Award per The Untouchables – Gli intoccabili
  • 1989 – Nint Annual Ace Winner per Il giorno prima
  • 1989 – Pardo d’onore del Festival internazionale del film di Locarno
  • 1990 – Prix Fondation Sacem del XLIII Festival di Cannes per Nuovo Cinema Paradiso
  • 1992 – Grolla d’oro alla carriera (Saint-Vincent)
  • 1993 – Efebo d’argento per Jona che visse nella balena
  • 1994 – Premio Golden Soundtrack dell’ASCAP (Los Angeles)
  • 1995 – Leone d’oro alla carriera alla 52ª Mostra del cinema di Venezia
  • 2000 – Su proposta del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, il Presidente della Repubblica gli conferisce il Diploma e la Medaglia di Prima Classe di Benemerito dell’Arte e della Cultura
  • 2000 – L’Università di Cagliari gli conferisce la Laurea Honoris Causa
  • 2002 – Laurea Honoris Causa dalla Seconda Università di Roma
  • 2003 – Premio “Sergio Leone” alla carriera, Torella dei Lombardi (AV)
  • 2006 – Il 23 agosto 2006 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria da diversi comuni italiani: il comune di Cervara di Roma[29], L’Aquila[30] e Catanzaro
  • 2006 – Il 27 ottobre 2006 il comune di Bagheria gli conferisce la cittadinanza onoraria
  • 2006 – Gli viene consegnato il David del Cinquantenario
  • 2008 – Orden al Mérito Artístico y Cultural Pablo Neruda
  • 2009 – Premio America della Fondazione Italia USA
  • 2010 – Polar Music Prize, Stoccolma
  • 2013 – Premio Ignazio Silone per la cultura
  • 2013 – European Film Awards per La migliore offerta
  • 2014 – Grammy Trustees Award per il grande contributo nel campo della registrazione musicale
  • 2016 – 21ª edizione dei Critics’ Choice Awards per The Hateful Eight
  • 2016 – Premio Toson d’oro di Vespasiano Gonzaga, assegnato dal Rotary CVS
  • 2017 – Laurea magistrale Honoris Causa in Scienze della Musica e dello Spettacolo dalla Università degli Studi di Milano
  • 2017 – Premio San Zosimo I Romano Pontefice
  • 2017 – Cittadinanza onoraria di Caserta
  • 2017 – Premio Internazionale Alessandro Cicognini, Roma
  • 2019 – Arlecchino d’oro, Premio internazionale della città di Mantova conferito nel Festival Teatro – Arlecchino d’oro