BORGOCLUB: sab 16/04/11 Paolo Alderighi Trio con special guest Michel Pastre

april in paris

PAOLO ALDERIGHI TRIO SPECIAL GUEST MICHEL PAsTRE

BORGOCLUB

Via Vernazza 7/9 R. – Genova (San Martino)

Sabato 16 aprile 2011 ore 21:30

Paolo Alderighi (Pianoforte), Roberto Piccolo (Contrabbasso)

Nicola Stranieri (Batteria) e special guest Michel Pastre (Sax Tenore)

Michel Pastre per la prima volta a Genova. Il sassofonista esponente di spicco del nuovo jazz francese si esibirà al Borgoclub, sabato 16 aprile (via Vernazza 7/9 R. – San Martino – ore 21.30) ospite del trio di Paolo Alderighi, al pianoforte, con Roberto Piccolo al contrabbasso e Nicola Stranieri alla batteria. Terza tappa di un mini tour nel nord Italia che dopo Moleto, Torino e Genova chiuderà il 17 aprile a Milano.

La classe eccelsa di Michel Pastre, l’intensa attività concertistica e le numerose collaborazioni gli sono valse importanti riconoscimenti, fra cui quelli dell’Academie du Jazz e dell’Hot Club de France. Accostato a figure del calibro di Coleman Hawkins e Sonny Rollins, Michel Pastre con la sua straordinaria musicalità e l’innata capacità di fraseggio e di giocare sul tempo, ha sicuramente carpito i segreti dei grandi del jazz divenendo lui stesso uno dei migliori sassofonisti degli ultimi tempi.

Dapprima batterista, poi al sax alto e infine il successo suonando il sax tenore. Dopo aver fatto parte dell’Orchestra Banana Jazz e della Tuxedo Big Band negli anni novanta, fonda nel 1999 la Michel Pastre Big Band, come omaggio ai grandi Count Basie e Lester Young, che in breve si afferma come una delle big band europee più importanti.

Ad ospitare Michel Pastre, il trio di Paolo Alderighi, pianista jazz, classe ’80 di Milano. Alderighi ha tenuto il suo primo concerto a 16 anni. Sono seguite innumerevoli tournèe che oltre all’Italia, lo hanno portato in USA, Giappone, Australia, Germania, Svizzera, Francia, Irlanda, Ungheria, Lussemburgo, Olanda, Belgio, Spagna, Svezia, Inghilterra, Malta, Marocco. Ha così avuto modo di collaborare con i musicisti più rappresentativi della scena internazionale

Diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio G. Verdi di Milano nel 2000 si è laureato con lode nel 2005 in Economia per le arti, la cultura e la comunicazione presso l’Università Bocconi dove dal 2007 collabora come docente del modulo Musica (Arte e Cultura I) presso il corso di laurea in Economia e management per arte, cultura e comunicazione.

Ha inciso parte della colonna sonora del documentario di Ermanno Olmi dedicato all’artista Jannis Kounellis. Si è posizionato al secondo posto nel referendum “Top jazz 2007” indetto dalla rivista Musica Jazz nella categoria “Miglior nuovo talento” e al primo posto nel concorso a giuria popolare “Italian Jazz Awards 2008” nella categoria “Brand New Jazz Act”.

Ha recentemente registrato il terzo lavoro discografico omonimo per pianoforte solo intitolato “A Touch of Swing” con l’etichetta Jazz Connaisseur e ha partecipato a numerose altre produzioni discografiche (Tiziana Ghiglioni “Non sono io” Philology, Karin Schmidt “German and American songs” Incipit Records, International Hot Jazz Quartet “Havin’ A Ball” Arbors Records, Alfredo Ferrario “Dedicated to Henghel” Philology, 5 produzioni discografiche con l’etichetta giapponese Audio Park Records, …).

BORGOCLUB

CIRCOLO CULTURALE PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA’ ARTISTICHE, MUSICALI E DEL TEMPO LIBERO

GENOVA – Via Vernazza 7/9 R. (San Martino) –

e-mail: [email protected]

web: www.borgoclub.com

Ingresso € 15

Riservato ai Soci con Tessera Fitel

Prenotazioni: 010.3760090 – 338.6088804