In inglese il termine tomboy indica una ragazza dai modi maschili, un maschiaccio. Laure, dieci anni, si trasferisce con la famiglia e con la sorellina Jeanne in un nuovo quartiere. E’ estate e i figli dei vicini giocano all’aperto, soltanto Laure è da sola, non conosce nessuno. Ma la novità le offre l’occasione per un cambiamento, per reinventarsi, per capire. Così un giorno incontra Lisa, una bambina della sua stessa età, a cui si presenta però come un maschietto, Mikaël. Col passare del tempo la loro relazione si fa sempre più stretta e morbosa. L’inizio della scuola è dietro l’angolo, la vera identità di Laure viene inevitabilmente resa nota e il gioco si complica. Tra le principali rappresentanti di una nuova generazione di filmmaker francesi, secondo film di Céline Sciamma, dopo Naissance des pieuvres visto a Cannes nel 2007. Con Tomboy vince il Teddy Award alla Berlinale di quest’anno.

regia

Céline Sciamma

sceneggiatura

Céline Sciamma

montaggio

Julien Lacheray

fotografia

Crystel Fournier

suono

Benjamin Laurent, Sébastien Savine, Daniel Sobrino

musica

Para One

interpreti

Zoé Heran, Malonn Lévana, Jeanne Disson, Sophie Cattani, Mathieu Demy, Yohan Véro, Noah Véro, Cheyenne Lainé, Ryan Boubekri

produttore

Bénédicte Couvreur

produzione

Hold Up Films & Productions

distribuzione

Films Distribution

co-produzione

Lilies Films , ARTE France Cinéma

distribuzione italiana

Teodora Film

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here