Gun Hill Road è un quartiere del Bronx. Appena uscito di prigione dove ha scontato tre anni, l’irrequieto Enrique torna in famiglia ma deve fare i conti con suo figlio Michael divenuto adolescente, un ragazzo sensibile (compone poesie), bravo a scuola, indifferente al baseball, molto protetto dalla madre (la Judie Reyes di “Scrubs”). Michael si è fatto crescere i capelli, in segreto si veste da donna, s’innamora d’un bulletto di quartiere, pensa seriamente a siliconarsi ma Enrique non riesce (né vuole) accettare la fragile nuova identità del ragazzo. L’amore paterno riuscirà ad avere la meglio sul machismo introiettato dell’uomo? Opera prima del regista Rashaad Ernesto Green, un fan di Spike Lee, che affronta a viso aperto, e senza sconti, le contraddizioni pubbliche e private, il sessismo, la discriminazione e le intolleranze legate alla povertà e al maschilismo della comunità ispanica.

regia

Rashaad Ernesto Green

sceneggiatura

Rashaad Ernesto Green

montaggio

Sara Corrigan

fotografia

Daniel Patterson

musica

Enrique “Hank” C. Feldman, Stefan Swanson

interpreti

Esai Morales, Judy Reyes, Harmony Santana, Miriam Colon, Vincent Laresca, Robin de Jesus, Isiah Whitlock, Jr

produttore

Ron Simons, Michelle-Anne M. Small

produzione

Mi Alma Films

distribuzione

Mi Alma Films

co-produttore

Nick Huston

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here