Il ritmo sincopato della vita notturna di Manila, il mondo della prostituzione, la pansessualità. In un locale dove s’incontrano giovani marchette, il bellissimo Edgardo, un ragazzo di campagna, è il più richiesto, si vende a uomini e donne, è una vera e propria macchina del sesso, ha una ragazza, sogna l’America. L’incontro con un medico che dice di amarlo e che lo sistema in un appartamento potrebbe cambiargli la vita. Il destino di Edgardo, forse, è di essere un uomo oggetto. Dallo stesso regista, Monti Parungao (che al Torino GLBT 2010 era stato in concorso con Sagwan),  uno degli autori di punta della new wave gay filippina, spesso bersagliata dalla censura per via dell’esplicita rappresentazione dei corpi e del sesso.

regia

Monti Parungao

sceneggiatura

Lex Bonife

montaggio

Gary Parungao

fotografia

Ruel Galero, Gibson Gordola, Monti Parungao

interpreti

Gio Gapas, Justine Ferrer, Justin De Leon, Echo Caceres, Joyce Acorda, Jeff Luna, Ethan Lee, Tsoknut Castilio

produttore

Carlos Barrera, Milo Cavarlez, Donna Cubelo, Monti Parungao

produzione

Monti Parungao Production

distribuzione

Treemount Pictures

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here