La presenza di 570 becquerel di cesium per ogni chilogrammo e’ stata rilevata su delle foglie di the coltivate a Minamiashigara, nella prefettura di Kanagawa, a sud-ovest della capitale. Lo fanno sapere le autorita’ locali. La prefettura ha sospeso le vendite di the ed ha chiesto il richiamo dei prodotti gia’ spediti, anche se il livello di cesium non e’ considerato pericoloso per gli umani.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here