Un test antidroga per i due candidati sindaco che andranno al ballottaggio. Lo hanno chiesto i ‘grillini’ di Bologna, una delle grandi incognite sul risultato del primo turno. ‘Se non dovesse esserci il nostro Massimo Bugani chiederemo a entrambi i candidati di sottoporsi al testa antidroga, dal quale risultera’ anche l’uso di psicofarmaci’, ha annunciato Giovanni Favia, consigliere regionale e leader in Regione del ‘Movimento Cinque Stelle.
‘E’ solo una questione di trasparenza e chiarezza nei confronti dei cittadini che si apprestano a votare l’uomo che guidera’ la citta’ per almeno cinque anni’, ha aggiunto Favia, spiegando che proprio Bugani, il candidato sindaco dei ‘grillini’, ‘l’ha gia’ fatto e pubblicheremo i risultati a breve’. Purtroppo, ha concluso Favia ‘in citta’ le voci girano, e non vediamo ragioni per non fare questo test: non abbiamo elementi per dire nulla di piu’ se non chiedere a tutti di fare il test’.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here