Il governo spagnolo ha approvato oggi in prima lettura un disegno di legge sui diritti del paziente e sulle cure palliative, che fra l’altro consentira’ ad ognuno di determinare in anticipo ‘la propria volonta’ sul trattamento che auspica di avere nella fine della sua vita’. ha indicato il ministro della sanita’ Leire Pajin.
Il progetto di normativa, sul quale si apre ora un processo di consultazione e che dovrebbe essere trasmesso al parlamento in giugno, ‘non depenalizza l’eutanasia o il suicidio assistito’ ha precisato Patjin.
Una legge regionale analoga sulle cure palliative e sul diritto del paziente e’ gia’ in vigore da un anno in Andalusia.
Consente fra l’altro ad ognuno di decidere anticIpatamente se desidera o meno essere sottoposto a cure a oltranza, il cosiddetto ‘accanimento terapeutico’ e regolamenta le cure palliative per i malati terminali.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here