Latitante catturato mentre fa jogging nel parco

Si tratta di Vito Zappalà, ricercato dal 1999 dopo aver subito una condanna a 29 anni per spaccio e traffico internazionale di stupefacenti. Zappalà è stato condannato inoltre con l’aggravante di associazione a delinquere di stampo mafioso ed è stato sorpreso dagli agenti della squadra mobile di Catania mentre faceva jogging a Mogliano, un paesino del Veneto nel quale si era rifugiato, ospite in casa di una donna.