A Brescia due uomini sono stati arrestati con l’accusa di induzione alle prostituzione minorile. I due uomini di 76 e 62 anni, sembra che avvicinassero giovani minorenni di età compresa tra i 12 e i 16 anni.

Secondo la Questura, il 72enne adescava ragazzi dell’Europa dell’est o di origine asiatica, con la scusa di farsi aiutare per effettuare piccoli lavori domestici. Una volta che riusciva a condurre i ragazzini a casa, li coinvolgeva in atti sessuali e poi per farli stare zitti gli dava delle piccole somme tra i 5 e 10 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here