I giudici del Tribunale di Bergamo hanno stabilito che il Comune di Palazzago (Bergamo), a guida leghista, non puo’ prevedere un regolamento che stabilisca l’erogazione del bonus di 258 euro ai neonati o minori adottati in cui almeno un genitore sia cittadino italiano. I giudici hanno cancellato il provvedimento perche’ discriminatorio nella “distinzione del tutto arbitraria fra italiani e stranieri”.

fonte aduc