Se la caverà Tele2-TeleTu (gruppo Vodafone). L’Antitrust ha deciso di accettare gli impegni della società, chiudendo il procedimento senza accertare l’infrazione. Oltre un anno fa il gestore aveva cambiato le condizioni contrattuali del piano tariffario “SENZA LIMITI”, informandone i clienti interessati in modo non adeguato. Tele2 (nel frattempo diventata TeleTu), ha promesso una serie misure volte a limitare i danni agli utenti. Promesse che sono bastate all’Antitrust per chiudere la questione, come risulta dal Bollettino dellAutorità.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here