Arriva sugli schermi con un programma di proiezioni e incontri in diverse città, il film documentario È TUO IL MIO ULTIMO RESPIRO? di Claudio Serughetti, incentrato su un tema cruciale del dibattito etico e politico: la pena di morte.

Presentato al Festival Internazionale del Film di Roma 2010, e coprodotto con il sostegno di Nessuno Tocchi Caino, il docufilm di Serughetti si avvale delle testimonianze di alcuni intervistati d’eccezione: da Peter Gabriel e Adolfo Perez Esquivel, a Dario Fo e Franca Rame, Marco Pannella, Oliviero Toscani, Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Padre Alex Zanotelli e altri ancora. Un collettivo di opinioni diverse e accorate, che offrono un discorso articolato ben oltre l’immediato rifiuto della pena capitale, argomentandone l’antistoricità, l’inciviltà, l’antieconomicità e l’abuso giuridico; proponendo agli spettatori un approfondimento non generico e non retorico sulla discussione intorno ai diritti umani.

Un dibattito civile in forma di film, che comprende anche le opinioni di cittadini comuni (un termometro mai da sottovalutare della temperatura del dibattito e delle pulsioni di una società) e immagini – che drammaticamente le videocamere del mondo non smettono di registrare – di persone al loro “ultimo respiro”.

Un film che parla con l’immediatezza delle immagini e la dialettica di una conversazione, di un tema che riguarda l’intera comunità globale, alle prese in ogni nazione con gli interrogativi sul concetto di pena e la domanda di giustizia.

Un piccolo contributo, nelle parole dello stesso autore “per far sì che la pena capitale divenga, come la schiavitù, semplicemente storia”.

È TUO IL MIO ULTIMO RESPIRO? scritto e diretto da Claudio Serughetti, è prodotto da Valextra, Movie Magic International, Claudio Serughetti, con il sostegno di Nessuno Tocchi Caino, e distribuito da Cinecittà Luce

Queste le prime date di programmazione del film:

7 giugno – Roma, Nuovo cinema Aquila

8 giugno – Mantova, Cinema Ariston

12-13-14 giugno – Bergamo, Cinema San Marco

18 giugno Milano, Cinema Mexico