La verità viene sempre a galla… è inutile il tentativo dei potenti di volerla oscurare e così la rete, ancora una volta è il veicolo più sano per la diffusione delle notizie.
La rete cambierà il nostro futuro… sono certo. Molti navigatori e navigatrici, dimostrano una grande consapevolezza.

Il video in Italia sembra interessare pochi… la cineasta brasiliana Iara Lee, un’attivista per i diritti umani, ha messo in rete le riprese non montate del blitz israeliano a bordo della “Mavi Marmara”, una delle imbarcazioni della Freedom Flottilla.
Il video è stato caricato su YouTube dal sito CulturesOfResistance.org e si vedono gli uomini del commando vestiti di nero che si calano dagli elicotteri e l’abbordaggio della nave turca da parte di gommoni della Marina israeliana. E’ possibile sentire numerosi di arma da fuoco, e poi è possibile vedere numerosi feriti su barelle insanguinate o portati a braccia da altri pacifisti.

Israeli Attack on the Mavi Marmara, May 31st 2010 // 15 min. from Cultures of Resistance on Vimeo.