Oggi è apparsa su tutti i giornali la notizia che la Cassazione ha confermato la condanna ad Alessandro Sallusti direttore de Il Giornale. Sono senza parole. L’Italia è dunque una “dittatura” in mano ai giudizi, la vera casta intoccabile? E’ proibito “sfiorare” i giudici anche con le idee ed i pensieri, guai poi a metterle nero su bianco. Via in carcere come un criminale. E’ uno schifo! 14 mesi, senza condizionale, ad un giornalista per un reato di opinione è una cosa senza precedenti. Non sono stato mai in accordo con i giudizi di Sallusti, ma essere condannato per un’opinione è veramente troppo. E’ inaccettabile.
La vera libertà non consiste solo nel difendere le proprie idee, ma nel permettere che altre persone, che non la pensano come noi, possano comunque esprimersi.
Nella nostra Italia, “stuprata è svenduta” oggi si aggiunge un’altra pagina buia alla storia delle libertà.